In ricordo di Gianpietro Ricci

Mer, 10/06/2020 - 15:03

Non c'era verso di tenere Gianpietro fuori dall'acqua. Figuriamoci poi se non avrebbe partecipato al TAAL, la nostra regata intitolata al suo amico Luciano Pagani: le foto lo ritraggono proprio in quella storica giornata del 2007.

Era una costante vedere la sua Alpa Tris con quell'inconfondibile vela latina, un triangolone bianco e verde. Tutte le mattine, a Colico (vissuta da sempre), infaticabilmente metteva in acqua la sua barca e navigava nella baia. Una presenza rassicurante e un esempio di costanza e di tenacia per tutti.

Solo l'inesorabile avanzare del tempo lo ha convinto, pochi anni fa, a rinunciare alla sua Alpa e a quel suo appuntamento quotidiano. E lì abbiamo tutti perso qualcosa.

Quest'oggi qualcuno ha ricordato le parole con cui lo abbiamo premiato per quella sua partecipazione alla regata come partecipante meno giovane: "In realtà il signor Ricci è il più giovane di tutti noi, nel senso che è giovane da più tempo di tutti!"

Diciamo che non c'è nulla da aggiungere. Buon vento Gianpietro.